• RICORDI DI MIO PADRE E DEL DOPOGUERRA

    Vorrei parlare un po di mio padre, era un uomo semplice e sensibile.Gli piaceva raccontare storie e recitare poesie di autori vari o di sua fantasia, questo non l’ho mai saputo, poiché nulla ha lasciato scritto. Mio padre si chiamava Angelo e mia madre Maria, questo ironicamente mi fa dire (tra me e me) ma […]

    Leggi tutto

  • OMAGGIO A FRANCESCO (Checco De Luca)

    Mi fermo, mentre il tempo macina nel bene, e nel male come sempre. Mi fermo, ascolto l’uomo che ha amato l’arte e gli artisti, da sempre. Mi fermo, ascolto l’uomo saggio che tu eri, e sei, oltre la siepe. L’esile siepe di biancospino, che ci separa, oltre la quale tu sei già nell’ immenso. Piani […]

    Leggi tutto