winterlake1.jpgwinterlake2.jpg

La Luna


La luna, vergine dello spazio,

ha aperto le sue cosce pure

di bronzo dorato,

poi ha vagato tutta la notte

lungo le dorsali,

dietro le cime più alte

spazzate dal vento,

ma invano.

 

Troppo tardi, lo sposo,

riuscirà soltanto

ad accarezzarle

i fianchi rotondi

e ormai pallidi.

 

La notte è passata,

e il sole

brucerà il suo ardore

invadendo la valle.

 

Lüdinghausen 1972

Joomla templates by a4joomla